Esempio 2: Oggetto a due tonalità con sovrastampa su uno sfondo CMYK con opzione ICC

Si supponga di avere un oggetto a due tonalità al 70% di Rosso e 30% di Nero, con un rendering in sovrastampa su uno sfondo in CMYK con opzione ICC.

l'oggetto a due tonalità utilizza gli inchiostri Rosso e Nero. È necessario identificare gli inchiostri dello sfondo, pertanto lo sfondo in CMYK con opzione ICC viene convertito in normali colori CMYK. La conversione viene effettuata sulla base dei profili ICC che potrebbero essere specificati nelle preferenze. Si supponga di convertire lo sfondo nei seguenti colori: 20% di ciano, 21% di magenta, 22% di giallo e 23% di nero. La modalità di sovrastampa non influenza la conversione.

 

Oggetto di sfondo

Oggetto in primo piano

 



Tipo di oggetto

non specificato

non specificato

Modalità sovrastampa

 

OPM 0 oppure OPM 1 (nessuna differenza)

Spazio colore

CMYK con opzione ICC, convertito in:

C: 20 %

M: 21%

Y: 22 %

K: 23 %

Due tonalità:

Rosso: 70%

Nero: 30%

l'unico colore in comune è il Nero. Non esiste alcuna differenza tra un una tinta piatta denominata "Nero" e l'inchiostro "Nero" che viene utilizzato per il rendering della lastra K dei colori CMYK. Gli altri colori vengono utilizzati dall'oggetto in primo piano oppure dall'oggetto di sfondo.

Il colore risultante nella parte sovrapposta degli oggetti (cioè l'intersezione) sarà definito nel modo seguente:



C: 20 %

M: 21%

Y: 22 %

K: 30 %

Tinta piatta Rosso 70%